sfondo sito hotel costa verde
hotel tortoreto costa verde in Italiano
hotel tortoreto costa verde in English language
hotel tortoreto costa verde in deutscher Sprache

Storia di Tortoreto

DA TORTORELLA A TORTORETO

 

“Un placido, festoso senso di affidabile intimità sorge proprio da quella regolarità di linee e contorni, dall'invitante facilità di quelle lunghe distese di morbida sabbia”

 

Con queste parole Ettore Paratore, quasi trenta anni fa riassumeva la meraviglia che sgorga dal quote dei turisti che per la prima volta si immedesimano nella serena realtà del nostro atollo Adriatico, scoprendo le innumerevoli risorse della costa teramana, e non mi riferisco solamente alla natura, come la montagna più alta degli Appennini, il Gran Sasso d'Italia, o gli stessi Monti della Laga, entrambi ben preservati nonostante la notevole urbanizzazione, o alle innumerevoli opere d'arte che riposano custodite all'interno delle rustiche Chiese di Tortoreto, Alba Adriatica e Giulianova, o alla cordialità che per discendenze etimologiche è innata in tutti gli abruzzesi, ma mi riferisco al grande fardello storico che la nostra costa porta sulle spalle.


Nei tempi antichi il mare Adriatico giungeva ai piedi delle colline teramane, poi col passare dei secoli si è ritirato, lasciando terreni paludosi lungo tutta la fascia costiera, cosi', da rendere invivibile la vita sulla costa che fu abbandonata fino all'assedio della civiltà romana la quale, vedeva nella costa adriatica un punto strategico per il dominio del Mediterraneo quindi sotto la sabbia delle dorate spiagge che oggi sono meta di migliaia di turisti che in esse trovano serenità e relax si cela un remoto passato di battaglie e sanguinose guerre che hanno portato allo sviluppo della nostra penisola rabbrividisco se provo a chiudere gli occhi e a immaginare con un pò di fantasia le grandi navi barbare, che migliaia di ani fa approdavano con intenzioni belligeranti sul nostro litorale seminando morte e delirio.


Volendo giocare con la storia potrei dire che la costa teramana è sempre stata ambita dalle popolazioni tedesche. Testimonianze di queste battaglie sono i numerosi resti navali ritrovati, uno dei quali presenti anche nell'attuale territorio di Alba Adriatica Furono gli abati delle abbazie Farnesi, che per bonificare le zone più malsane e paludose offrivano teneri e pezzi di spiagge ai disoccupati con l'obbligo di prosciugarli disboscarli e farli produrre.


L'ambiente che vediamo oggi praticamente si cominciò a formare intorno all'anno Mille, l'epoca in cui i briganti potevano diventare Principi, con una manciata di spade e pochi uomini fedeli. Basta pensare al brigante Gualtieri che nel Mille centoquarantacinque arrivando al castello di S. Benedetto del Tronto insieme ai suoi due figli Bernardo ed Ottone chiese ed ottene dal Vescovo di Fermo il Castello e il dominio della nostra costa.


Nei numerosi anni a seguire gli abitanti di "Tortorella" ( cosi' come tortorelle storia di tortoreto lidoera denominata Tortoreto, per il gran numero di tortore che tutt'ora nei mesi di maggio e giugno "soggiornano" in questa località prima di proseguire verso l'Africa ), vissero di agricoltura e pesca, in attesa del grande sviluppo turistico che oggi è tra le più grandi risorse economiche di tutto l'Abruzzo.

Le grida dei pescatori che riecheggiavano su tutte le spiagge deserte furono interrotte il 18/05/1863 allorquando il fischio del treno per la prima volta si accordò unisono alle capacità imprenditoriali degli abitanti del posto che in poco tempo trasformarono la costa teramana in uno dei luoghi meglio organizzati di tutta la penisola.


Nel 1946 l'odierno lungomare di Tortoreto Lido era una piccolissima strada brecciata, dove non era raro incontrare, signori in lussuose carrozze, che dalla Capitale, venivano a godere dei nostri paesaggi; e fu in quest'epoca che iniziarono a nascere le prime strutture ricettive turistiche e molti furono i pionieri che su queste spiagge investirono i risparmi di una vita ( mi sento in obbligo di fare un ringraziamento a mio nonno Andrea Scarazza che nel 1963 iniziò la sua attività alberghiera con l'Hotel Costa Verde), ponendo le basi di una realtà turistica che oggi siamo orgogliosi di avere ereditato, e che anno dopo anno riempie sempre più di soddisfazione gli operatori turistici e la Pubblica Amministrazione.

Massimo Scarazza

 

 

Servizi dell'Hotel Costa Verde di Tortoreto

spiaggia per i bambini
bandiera blu di tortoreto lido mare adriatico
hotel tortoreto costa verde accetta le carte di credito
hotel tortoreto prenotazioni online
hotel tortoreto costa verde su facebookhotel tortoreto costa verde su youtubehotel tortoreto costa verde su flickr